Addio a Stefano Pulsoni. La Notizia piange un grande amico

di Gaetano Pedullà
Cronaca

A solo 56 anni se n’è andato Stefano Pulsoni, noto avvocato e immobiliarista, presidente della celebre casa di cura romana Sanatrix ma per La Notizia uno dei grandi amici e sostenitori di questo giornale. Il quotidiano che state leggendo non era ancora nato e Stefano era già tra i nostri più entusiasti tifosi, curioso del taglio che avremmo dato, del quale discutevamo di frequente. La sua immagine di impeccabile gentiluomo, invitatissimo tanto dal jet set della Capitale quanto da quello internazionale, non rendeva affatto l’idea della serietà con cui questo imprenditore amasse il suo lavoro e fosse attratto dalle dinamiche della comunicazione, dalla politica, dagli scenari sociali. Aveva un attaccamento fortissimo alla clinica che considerava uno scrigno di storia della medicina in Italia, orgoglioso dei maestri della chirurgia che vi hanno lavorato. La sua curiosità si estendeva però a tutto il mondo del business, a cui si avvicinava sempre con l’approccio del professionista, attento ai dettagli e senza alcuna foga di apparire in prima fila, prendendosi meriti che invece aveva. Le possibilità economiche e le frequentazioni gli avrebbero permesso di lasciare l’Italia per vivere agevolmente in qualche paradiso, ma Stefano sentiva il legame profondo col suo Paese e la sua città, della quale si dannava per l’incuria e la necessità di spiegarne faticosamente i pregi ai suoi interlocutori internazionali. Tutta la redazione de La Notizia si stringe ai familiari di Stefano. Ci mancherà moltissimo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *