Addio Fornero. Obiettivo quota 100. Salvini: “Si andrà in pensione senza penalizzazioni. E chi vuole restare al lavoro potrà farlo”

dalla Redazione
Politica

In pensione a quota 100? “Non ci saranno penalizzazioni”. Ad assicurarlo, a margine della presentazione del calendario della Polizia, è il vice premier Matteo Salvini, chiarendo modi e tempi del superamento della legge dell’ex ministra Elsa Fornero (nella foto). “Si comincerà a inizio anno e ci sarà libertà di scelta: chi vuole ha il diritto di recuperare i propri contributi, la propria vita e la propria pensione; chi vuole restare al lavoro potrà farlo”. Ma chiarisce: “Non tutti andranno subito in pensione. Ad esempio nel pubblico impiego si dovranno studiare degli scaglioni perché altrimenti rischierebbero di bloccarsi alcuni settori – conclude -. Ho girato cinque anni dicendo di voler smontare la Fornero e in cinque mesi abbiamo iniziato a farlo. Se serviranno più soldi li troveremo”.