Ancelotti al Napoli, annuncio l’1 giugno. Per l’ex tecnico di Milan e Real pronto un biennale da 6,5 milioni l’anno

dalla Redazione
Sport

L’ufficialità arriverà il 1° giugno, poi Carlo Ancelotti sarà il nuovo allenatore del Napoli. L’ex tecnico di Milan, Real e Chelsea ha incontrato ieri a Roma il presidente Aurelio De Laurentiis e oggi ha limato gli ultimi dettagli. Ancelotti è arrivato nella Capitale con la compagna per capire l’offerta del patron partenopeo, presenti al tavolo anche il ds Giuntoli e l’amministratore Chiavelli. Sul piatto della bilancia è stato messo un biennale con un super ingaggio da 6,5 milioni di euro l’anno. Ancelotti è vincolato da un contratto con il Bayern Monaco fino al 31 maggio ed è per questo che è stato convocato d’urgenza il legale del tecnico. De Laurentiis ha voluto chiudere velocemente chiudendo l’era di Maurizio Sarri, che sembra destinato al Chelsea.

Il tecnico dei partenopei ha un contratto fino al 2020 e si può svincolare pagando una clausola da otto milioni entro il 31 maggio, oppure restare a disposizione del club con un lauto stipendio da 1,7 milioni all’anno. Sul fronte mercato circolano già i nomi dei potenziali rinforzi per Ancelotti, come l’ex juventino Arturo Vidal e Suso del Milan.