Anche l’Italia tra gli otto Paesi esentati dalle sanzioni Usa sull’Iran. Potremo continuare a importare petrolio. Rouhani: “Siamo in una situazione di guerra economica”

dalla Redazione
Mondo

C’è anche l’Italia tra i Paesi che verranno esentati dalle nuove sanzioni degli Stati Uniti sull’Iran e che potranno temporaneamente continuare a importare petrolio. Gli altri Paesi sono: Cina, India, Corea del Sud, Turchia, Grecia, Giappone e Taiwan.

“Abbiamo deciso – hanno annunciato il segretario di Stato, Mike Pompeo, e il segretario al Tesoro Steve Mnuchin – di emettere assegnazioni temporanee per circostanze specifiche a un pugno di paesi e di garantire un mercato petrolifero ben rifornito. Gli Stati Uniti concederanno queste esenzioni a Cina, India, Italia, Grecia, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Turchia”.

Il presidente iraniano, Hassan Rouhani, commentando le nuove sanzioni ha detto: “Siamo in una situazione di guerra economica. Non penso che nella storia americana ci sia mai stato qualcuno alla Casa Bianca che abbia violato a tal punto il diritto e le convenzioni internazionali. Aggireremo queste sanzioni illegali e ingiuste con fierezza”.