Ancora intimidazioni a Ostia: nella notte incendiato il portone del circolo Pd. Solo ieri la manifestazione contro le mafie. E ora indaga la Procura di Roma

dalla Redazione
Cronaca

Dopo la manifestazione di ieri promossa a Ostia da Libera e dall’Ordine dei giornalisti sulla libertà di stampa, dopo l’aggressione subita dall’inviato di Nemo Daniele Piervincenzi e con l’avvicinarsi del ballottaggio di domenica, il clima nel X Municipio resta rovente.

E non solo perché, come testimoniato da Myrta Merlino, le intimidazioni alla stampa non arretrano, come ha mostrato su Twitter:

Ma anche perché, ora, nel mirino finisce anche la politica. Nella notte è stato incendiato l’ingresso della sede del Pd ad Ostia, dove domenica si vota al ballottaggio per il presidente del X municipio. Ne da’ notizia su twitter Stefano Esposito senatore del Pd: “Ieri la bella manifestazione antimafia. Stanotte hanno dato fuoco al portone del circolo Pd di Ostia”, scrive Esposito.

Intanto la Procura di Roma ha aperto una inchiesta a carico di ignoti. Il procuratore aggiunto Francesco Caporale, ha affidato gli accertamenti alla Digos e al commissariato di polizia di Ostia. Già due anni fa il circolo Pd di via Gesualdo era stato vandalizzato con insulti al partito e scritte offensive.

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *