Ancora rissa nel Pdl. Alfano rilancia le primarie. Stop di Fitto: decide Silvio

dalla Redazione
Politica

Il futuro del Pdl racchiuso nel libro di Bruno Vespa. “La mia idea non è cambiata rispetto alla fine del 2012 quando lanciammo le primarie. Alle prossime elezioni, il nostro candidato dovrà essere scelto attraverso primarie il più aperte possibile, alle quali partecipi il più alto numero di simpatizzanti”,  parola del vicepremier Angelino Alfano in un passaggio del prossimo libro di Bruno Vespa. “La mia idea non è cambiata rispetto alla fine del 2012 quando lanciammo le primarie. Io stesso, poi, le bloccai quando Berlusconi decise di ripresentarsi, e Giorgia Meloni ancora me lo rimprovera”. Sempre nel libro Raffaele Fitto frena Angelino: “Io ragiono del dopo Berlusconi solo quando Silvio autorizzerà un dopo”.