Ancora un dramma per lo sciatore Bode Miller. La figlioletta di 19 mesi muore annegata in piscina. Cinque anni fa perse il fratello minore

dalla Redazione
Mondo
bode-miller

Dramma per lo sciatore Bode Miller e sua moglie. La loro figlioletta di 19 mesi è morta annegata nella piscina della casa dei vicini a Cota de Caza, a sud di Los Angeles, dove era in corso una festa. La piccola Emeline Gier è stata soccorsa in acqua ma l’intervento dei sanitari e il ricovero non le hanno salvato la vita.

“Siamo più che devastati – ha scritto Miller su Instagram – la nostra bimba Emmy è morta. Mai nella vita avrei potuto pensare di provare un dolore simile”. Un nuovo dramma per Miller che soltanto cinque anni fa aveva perso anche il fratello minore Chelone.

Una vita segnata da tante sofferenze di fronte a cui nemmeno i numerosi successi, tra medaglie, record e coppe, potranno ripagare tanta sofferenza. La piccola Emmy era nata dall’unione con l’atleta e modella Morgan Beck, sposata nel 2012. Nel 2013 la moglie aveva perso un bambino e nello stesso anno, come detto, l’improvvisa morte del fratello a causa di un attacco epilettico. Il nome del fratello fu poi imposto al figlio Edward Nash Skan, venuto alla luce nel 2015. Prima di lui, Miller aveva avuto altri due figli. La polizia di Orange County sta investigando sul tragico incidente, avvenuto nel tardo pomeriggio di sabato, e sulle circostanze che lo hanno determinato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *