Ancora una polizza per Virginia. Romeo l’ha intestata poco prima dell’avviso di garanzia alla Raggi, e spunta il mistero della cassetta di sicurezza svuotata

dalla Redazione
Cronaca
Raggi intervista

C’è anche una terza polizza intestata a Virginia Raggi. L’ex capo della segreteria, Salvatore Romeo, l’ha intestata proprio poche ore prima che fosse notificato l’avviso di garanzia alla sindaca di Roma. Il valore è in questo caso di 8mila euro. Ma la cosa sorprendente è che sia stata sottoscritta nonostante le indagini in corso. I pm stanno quindi cercando di scoprire il motivo di questa mossa. La Raggi ha spiegato di non essere a conoscenza della terza polizza. “Ho letto anche io i giornali e sono la prima a voler capire una vicenda che mi vede totalmente estranea. Siamo al lavoro con i miei avvocati per capire la vicenda”.

Un altro mistero è quello della cassaforte di sicurezza di Romeo: aperta e svuotata giusto la mattina del 19 dicembre, appena a poche ore dall’arresto di Raffaele Marra, avvenuto il 16 dicembre.

  • Sergio

    Prima o poi dovranno pur decidersi di fare chiarezza su tutti gli attacchi, più o meno strumentali, verso il sindaco Raggi e il M5S. Immagino, visto come vanno le cose in Italia, che si aspetti la decadenza dei termini prima di scoprire le carte, poi si chiede di avere fiducia nella giustizia e nelle Istituzioni.