Apertura con il segno meno per la Borsa di Milano (0,39%). In affanno i bancari. Lo spread tra Btp e Bund a 248 punti

dalla Redazione
Economia

Apertura con il segno meno per la Borsa di Milano. In avvio delle contrattazioni a Piazza Affari l’indice Ftse Mib perde lo 0,39% a 19.733 punti. Frenano le banche: Unicredit (-1,75%), Intesa Sanpaolo (-0,94%), Banco Bpm (-0,65%). Male anche Pirelli (-1,69%), Cnh (-1,57%). Male anche Eni (-0,21%). Brembo guadagna lo 0,97 per cento, bene anche Azimut (+2,83%) e Juventus (+1,67%), Buzzi (+1,03%), Recordati (+1,04%) e Tim (+1,02%). Lo spread tra Btp e Bund sale a 248 punti base con il rendimento del decennale italiano al 2,67%.