Apertura in rosso per la Borsa di Milano (-0,36). Lo spread tra Btp e Bund in rialzo a quota 261 punti base

dalla Redazione
Economia
borsa

Apertura in rosso per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib segna -0,5% a 18.304,84 punti, il peggiore fra i principali listini europei: Francoforte -0,04%, Londra +0,19%, Madrid +0,55%, Parigi +1,08%. A mezz’ora dall’avvio il calo si è ridotto allo 0,36%, con lo Spread tra Btp e Bund in rialzo a 261 punti base con un rendimento al 2,85%. A soffrire sono, soprattutto, i titoli bancari, mentre è positivo il lusso. Male Bper (-2,29%), Intesa Sp (-1,2%), Terna -1,89%, Enel (-1,77%), Italgas (-1,06%), Snam (-1,14%), A2A (-1,09%) vicina alla parità Unicredit (-0,1%), non fa prezzo in apertura Carige, che segna un -12,5% teorico. Nel lusso bene Ferragamo e Moncler.