Avvio positivo per la Borsa di Milano (+1,2%). Bene Tim, Ubi e Bpm. Lo spread tra Btp e Bund a 311 punti base

dalla Redazione
Economia

Avvio positivo per la Borsa di Milano con l’indice Ftse Mib che sale dell’1,2%.  Positive anche le altre piazze europee: Londra (+0,40%), Francoforte (+0,60%) e Parigi (+0,55%). A Piazza Affari accelera Tim (+4%), seguita da Ubi (+3,9%) e Banco Bpm (+3,5%). Sempre molto volatile Banca Carige, posto anche in asta di volatilità, in rialzo dell’11%. Debole Mediobanca, che scende del 2,3%, con Salvatore Ferragamo in calo di due punti e mezzo. Astaldi ritraccia (-9%), mentre Salini Impregilo, che ha proposto un’offerta non vincolante sul gruppo delle costruzioni, sale del 2,8%.  Lo spread tra Btp e Bund ha aperto a 311 punti base, dopo aver chiuso venerdì a 313 punti.