Berlusconi attacca il Governo: “Sento un’atmosfera molto pesante, è l’anticamera della dittatura. Comincio ad essere molto preoccupato”

dalla Redazione
Politica

“Loro dicono di ispirarsi allo Stato etico, che è lo Stato che sceglie per i suoi cittadini al posto dei cittadini, cosa è bene e male per loro. E’ la negazione della libertà è l’anticamera della dittatura, quindi io comincio ad essere molto molto preoccupato”. E’ quanto ha detto, Silvio Berlusconi, intervenendo a Bolzano alla campagna elettorale di Forza Italia in vista delle provinciali. “Vediamo adesso cosa succede con l’Europa. Io sento un’atmosfera molto pesante –  ha detto ancora il cavaliere – nella quale cominciano ad essere a rischio le nostre libertà oltre che il nostro benessere”.