Bob Dylan rompe il silenzio e accetta il Nobel per la Letteratura. Il Menestrello potrebbe andare a ritirarlo a Stoccolma: “Il premio mi ha lasciato senza parole”

dalla Redazione
Cultura

Il Menestrello ha rotto il lungo silenzio. Bob Dylan è tornato a parlare e lo ha fatto al quotidiano britannico Telegraph commentando il premio Nobel alla Letterature che gli è stato assegnato lo scorso 13 ottobre. Premio che accetterà. Così il Nobel per la Letteratura viene attribuito per la prima volta della storia a un musicista.

Dylan non rispondeva a telefono da giorni. E l’Accademia svedese non era riuscito a rintracciarlo per invitarlo alla cerimonia di premiazione che si terrà nel mese di dicembre a Stoccolma. Un premio che Dylan oggi ha dimostrato di gradire: “Si tratta di una cosa notevole. Penso che andrò a ritirarlo, assolutamente”, ha commentato il cantante, aggiungendo però: “Se sarà possibile. “Davvero è qualcosa di incredibile e meraviglioso. Chi avrebbe mai potuto sognare una cosa del genere? Ho apprezzato tantissimo il riconoscimento. La notizia del Nobel mi ha lasciato senza parole”. Nessun chiarimento sul silenzio di questi giorni.