Deboli tutte le borse europee. Piazza Affari chiude con un calo dello 0,8%. La volatilità la fa da padrona sui mercati azionari

Non cambia l’onda per i mercati europei. La scia è quella della mattina. Partenza in rosso e chiusura altrettanto in rosso per le Borse europee anche se sopra i minimi toccati in mattinata. I timori sulla Cina non sono affatto scomparsi e gli indici, seppur passati più volte al segno positivo, alla fine non sono riusciti ad approfittare del buon andamento di Wall Street nel pomeriggio. Piazza Affari ha chiuso con il Ftse Mib in calo dello 0,81% e il Ftse All Share dello 0,76%, Parigi e Francoforte hanno perso oltre un punto percentuale. Vola il titolo di Saipem a Piazza Affari sull’onda dell’operazione annunciata da Schlumberger, gruppo franco-americano attivo nei servizi petroliferi, che comprerà la concorrente Usa Cameron per 14,8 miliardi di dollari.