Che brutto tempo che fa. Contro Fazio e Lucano piovono interrogazioni. Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia all’attacco. Il caso finirà anche all’attenzione della Vigilanza Rai

dalla Redazione
Tv e Media

Un’ospitata che non poteva non portarsi dietro uno strascico di polemiche. E così, dopo l’intervista di domenica sera di Fabio Fazio a Che tempo che fa all’ormai ex sindaco di Riace, Domenico Lucano, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia sono andati all’attacco.

Non a caso, di sicuro, del “caso Fazio” si occuperà anche la commissione Vigilanza della Rai che potrebbe porre il tema all’attenzione dei vertici dell’azienda. Se Leu difende Fazio (“La presenza di Lucano è un segno del pluralismo”, dice Federico Fornaro), Maurizio Gasparri va giù pesante e presenta un’interrogazione  per chiedere spiegazioni a Viale Mazzini.

Stesso atteggiamento anche da Fdi con Giorgia Meloni che si chiede: “La Rai vuole continuare a pagare Fazio a peso d’oro per fare questa infima propaganda politica?”. Toccherà al presidente, Alberto Barachini, sbrogliare la matassa in Vigilanza, anche se – fanno notare fonti parlamentari – la trasmissione Che tempo che fa è prodotta da una società esterna. Altro tema, non a caso, su cui Lega e M5S vorrebbero intervenire il prima possibile.