Consulta senza via d’uscita. Ventottesima fumata nera per l’elezione dei tre giudici da parte del Parlamento. Bocciato il tris Barbera-Pitruzzella-Sisto

dalla Redazione
Politica

Non c’è intesa per la Consulta. Così il teatrino in Parlamento, riunito in seduta comune, per l’elezione dei tre giudici della Corte Costituzionale continua ancora. Il ventottesimo tentativo andato a vuoto quello di oggi. L’accordo tra maggioranza, centristi e Forza Italia era legato al tris di nomi composto da Augusto Barbera (Pd), Giovanni Pitruzzella (centristi) e Francesco Paolo Sisto (Forza Italia). L’accordo non è bastato nemmeno oggi a scavallare il quorum di 571 voti. Barbera, il candidato più votato, ha totalizzato 545 voti, Sisto527 voti e  Pitruzzella 470. Scheda bianca da parte della Lega.