Conti farà pure il terzo Sanremo. C’è l’ok. Ma potrebbe limitarsi alla guida artistica. Campo Dall’Orto vieta ai direttori i tweet sugli ascolti

di Marco Castoro

Carlo Conti sta preparando il prossimo Festival di Sanremo. Ma ha già risposto sì anche a quello dell’anno prossimo. Il dg Campo Dall’Orto è ben contento di esercitare l’opzione da parte della Rai anche sulla terza conduzione. Conti scioglierà la riserva sul ruolo da ricoprire al termine di questa seconda edizione che lo vede come presentatore e direttore artistico. Nel 2017 sicuramente resterà direttore artistico ma forse con un altro conduttore scelto da lui. Il dg ha firmato una disposizione che vieta ai direttori di rete di twittare gli ascolti Rai sui social. Per Leone e Vianello una mazzata.

VESPA SCEGLIE FLORIS
Bruno Vespa ha dato una sberla a Massimo Giannini. Per parlare del suo libro sulle donne (e soprattutto della Boschi) ha scelto il palcoscenico di diMartedì con Giovanni Floris a La7. Giannini alla stessa ora invece aveva in studio uno degli uomini del momento, il giornalista dell’Espresso Emiliano Fittipaldi che ha scritto Avarizia sui conti in Vaticano, un libro che venderà un po’ di più di quello scritto dal conduttore di Porta a Porta.

GIUDICI DI PLATINO
Amici, X Factor, The Voice. I talent fanno vendere dischi. Tranne The Voice, come sostengono da tempo due dei coach del programma di Raidue, Piero Pelù e J-Ax. In fondo non è che abbiano tutti i torti. L’unico che ne ha venduti tanti è proprio J-Ax. Perché alla fine stare in giuria in un talent aiuta. Ovviamente in aggiunta al talento. Sta di fatto che J-Ax, che ora sta lanciando il nuovo singolo (con Elio, altro giurato big) dal titolo La tangenziale, ha ottenuto un doppio platino con l’album e altri 4 con il singolo Maria Salvador. Ancora meglio Fedez: 15 dischi di platino con gli ultimi due album.

LA PRIMA DI SEVERGNINI
L’Erba dei Vicini con Beppe Severgnini su Raitre ha totalizzato 1,4 milioni di media con 5,71% di share. Un punto in meno di Quinta colonna, il talk di Retequattro (6,77%) condotto da Paolo Del Debbio.

REALITY
A Raidue forse si aspettavano qualcosa di più dai dati di ascolto del reality Monte Bianco. Una media da 1,5 milioni di telespettatori (6,38% di share) non è il massimo. Anche se tra i competitor c’erano le Iene. Più o meno la stessa media che totalizzò Pechino Express agli esordi 4 anni fa. Poi è cresciuto fino ad arrivare in doppia cifra di share. Probabilmente accadrà lo stesso anche al programma condotto dalla Balivo. Certo Monte Bianco non è Pechino Express, c’è meno ritmo, è un po’ troppo lento.

MORANDI NEL MIRINO
Dopo le frecciatine avvelenate di Magalli per il selfie negato, il re dei social Morandi è stato messo in discussione anche da Selvaggia Lucarelli che si è accorta di un errore su un post del cantante. Nella foto il messaggio “mettila verso le 13 o 14”, che sembra essere riferito a un social manager. Quindi non è Morandi che fa tutto da solo. Il diretto interessato: “mai nascosto che lo gestisco con Anna. Sono partito per Milano di fretta e ho girato una delle foto ad Anna”.