Domenica dei miracoli in serie A. Riecco Zemanlandia: arriva la prima vittoria sul campo del Pescara (5-0 al Genoa). E per l’Inter decide una rete di Gabigol

dalla Redazione
Sport

Domenica dei miracoli in riva all’Adriatico. Perché il ritorno di Zdnek Zeman a Pescara coincide con la prima vittoria del Delfino. Il Pescara ha sconfitto per 5-0 il Genoa, ottenendo la prima vittoria sul campo. L’altra vittoria era arrivata a tavolino sul Sassuolo. Zemanlandia si è ripresentato a Pescara con il solito 4-3-3, marchio di fabbrica, facendo tornare il sorriso ai tifosi abruzzesi.

Giornata indimenticabile anche per Gabigol. L’attaccante brasiliano dell’Inter, finora impalpabile anche perché ha giocato pochissimo, si è sbloccato a Bologna col suo primo gol in maglia nerazzurra. Una rete (a porta vuota) pesante che vale la vittoria per 1-0 e tre punti fondamentali per l’Inter che così può continuare a sognare l’Europa che conta. Gabriel Barbosa è arrivato in Italia per 26 milioni di euro. Acquistato dal Santos ma utilizzato col contagocce. Il suo primo gol arrivato a Bologna porta alla memoria un fenomeno vero, Luis Nazario da Lima, semplicemente Ronaldo, perché anche lui siglò la sua prima rete italiana allo stadio Dall’Ara. Ma questa è un’altra storia. Il paragone, che molti tifosi nerazzurri hanno azzardato sui social, è assolutamente improponibile.