Dopo l’inchiesta sulla carriola del padre di Di Maio tocca al monopattino elettrico di Casaleggio. Lo utilizza per le vie di Milano ma rischia una multa e il sequestro del mezzo

dalla Redazione
Cronaca

Dopo l’ormai famosa inchiesta sulla carriola, aperta dalla Procura di Nola sul conto del padre del vicepremier Luigi Di Maio, potrebbe toccare al monopattino elettrico utilizzato da Davide Casaleggio per circolare per le strade di Milano. Il settimanale Oggi, in edicola domani, pubblica, infatti, alcune foto che mostrano il figlio del fondatore del M5S mentre si sposta su un monopattino elettrico in corso Como. Per il settimanale, Casaleggio, così facendo, avrebbe infranto tre articoli del Codice della strada e rischierebbe ben 1.162 euro di multa più il sequestro con confisca del mezzo. “In Italia – precisa il rotocalco parlando del monopattino di Casaleggio – hoverboard, segway e monopattini elettrici non possono circolare su strada e nemmeno sui marciapiedi, perché il codice della strada non li contempla”.