Eccellenze italiane. Figalli è il miglior matematico del mondo. Al 34enne romano la medaglia Fields, premio da equiparare al Nobel

dalla Redazione
Primo piano

Il miglior matematico del mondo è un italiano e si chiama Alessio Figalli. Il 34enne docente romano si è aggiudicato la medaglia Fields, il maggior riconoscimento per la matematica da equiparare al Premio Nobel. Figalli ha studiato alla Scuola Normale di Pisa, dove ha ottenuto il dottorato a soli 23 anni, e insegna al Politecnico di Zurigo.

Il premio, istituito nel 1936, viene assegnato dall’Unione Matematica Internazionale ogni quattro anni a matematici che non hanno ancora compiuto 40 anni. Prima di Figalli lo aveva vinto soltanto un altro italiano, Enrico Bombieri nel 1974. Le motazioni del premio assegnato a Figalli sono relative alle ricerche nella teoria del trasporto ottimale, che si occupa del modo più economico per trasportare oggetti da un luogo a un altro, e agli studi sulle equazioni a derivate parziali e sulla probabilità.