Far west tra Avellino e Salerno. Sull’autostrada sparatoria e rapina a un blindato

dalla Redazione
Cronaca

Un furgone della società Cosmopol è stato assaltato da un gruppo di criminali sul raccordo autostradale Avellino-Salerno. Nella mattinata, intorno alle ore 8, tra i Comuni di Montoro (Av) e Fisciano (Sa), una vettura ha bloccato il blindato, dopo averla speronato, per rubare il denaro trasportato. Il commando era composto da tre persone incappucciate e armate fino ai denti. Durante la rapina sono stati esplosi anche alcuni colpi di kalashnikov, ma non ci sono stati feriti. I malviventi, dopo aver trafugato in pochi minuti parte dei soldi presenti sul portavalori, hanno fatto perdere le proprie tracce. Il bottino è stato di circa 100mila euro.

Sul posto è intervenuta la Polizia per compiere i rilievi. Dopo qualche ora è stato ritrovato, abbandonato, il veicolo sul quale la banda di criminali è scappata. Immediato anche l’arrivo del personale dell’Anas, che ha provveduto a rendere praticabile il tratto dell’autostrada. Il traffico nella zona, comunque, è andato in tilt per qualche ora, creando pesante disagi ai pendolari, visto che Fisciano è anche sede del campus universitario di Salerno.