Femminicidio nella Capitale. Uomo uccide la compagna a colpi di martello e poco dopo si consegna ai Carabinieri

dalla Redazione
Cronaca

Femminicidio nella notte scorsa a Roma. Un uomo di 42 anni ha ucciso la compagna nel quartiere Statuario e subito dopo si è presentato dai Carabinieri di Latina per autodenunciarsi. L’omicidio a colpi di martello in un appartamento al piano terra dove sono stati effettuati i rilievi da parte degli inquirenti. L’uomo ha alle spalle dei precedenti per droga e al momento le indagini dei carabinieri di via in selci non escludono alcuna ipotesi.