Foa jr assunto nello staff della comunicazione di Matteo Salvini. Il Pd va all’attacco

dalla Redazione
Cronaca

Spunta un altro Foa ad alimentare lo scontro politico. Si chiama Leonardo, figlio di Marcello, il presidente designato dal Cda di Viale Mazzini ma la cui nomina è stata bocciata dalla commissione di Vigilanza Rai. Foa jr. è stato assunto nello staff della comunicazione del ministro dell’Interno, Matteo Salvini, grande sponsor del padre al vertice della tv pubblica. Una notizia che il Partito democratico non perde occasione di cavalcare per tornare all’attacco della maggioranza. Con la dem Alessia Morani, che in un tweet accusa Salvini di nepotismo. “Un tempo assumeva il figlio di Bossi, adesso assume il figlio di Foa”, ironizza in 140 caratteri lanciando una bordata contro i sostenitori del “Foa indipendente dai partiti”. Non è da meno il collega del Pd, Gianfranco Librandi: “Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, chiarisca se sono vere le voci secondo cui Leonardo Foa, figlio di Marcello Foa, il presidente Rai designato, è assunto nel suo staff comunicazione al Viminale. Se fosse vero, sarebbe veramente singolare”.