Il Governo nomina Lino Banfi rappresentante italiano all’Unesco. L’attore: “E’ una carica bellissima. Voglio portare un sorriso”

dalla Redazione
Politica

L’attore Lino Banfi rappresenterà l’Italia all’Unesco. Ad annunciarlo è stato il vicepremier Luigi Di Maio durante l’evento dedicato al Reddito di cittadinanza e alla Quota 100 promosso a Roma dal M5S. “Ne approfittiamo per dare una notizia all’Italia che a me riempie di orgoglio – ha detto Di Maio -: abbiamo individuato Lino Banfi perché rappresenti l’Italia nella commissione italiana per l’Unesco. Abbiamo fatto Lino Banfi patrimonio dell’Unesco”.

“Ora Luigi ha chiarificheto la mia presenza…”, ha commentato Banfi, presente all’evento, senza rinunciare al suo stile pugliese. “E’ una carica bellissima. Voglio portare un sorriso – ha aggiunto l’attore -; le commissioni sono fatte con persone plurilaureate. Ma io voglio portare un sorriso ovunque. Il mio sogno è di vedere sorridere anche mentre si fa politica”.

“Questo ragazzo – ha detto ancora Banfi riferendosi a Di Maio – mi disse che sapeva tutti i miei film e mi disse interrogami. E poi si presentò al mio ristorante per il mio compleanno con un mazzetto di fiori. Luigi ha 32 anni ma quando parla con Salvini e Conte ne ha 55. Non so come fa. Non ti chiedo niente per chi voti, mi disse, ma io ti adoro perché hai fatto ridere tre generazioni. Ora abbiamo fatto 5 minuti faceti. Adesso parlate di cose serie”.