Il Cavaliere ci riprova. Berlusconi annuncia da Quartu Sant’Elena che si candiderà alle prossime Europee. “L’Europa va cambiata per fermare i comunisti”

dalla Redazione
Politica

Silvio Berlusconi non si arrende e torna in pista. Il Cavaliere ha annunciato, infatti, che si candiderà alle prossime elezioni europee. Il leader di Forza Italia lo ha detto a margine di un comizio a Quartu Sant’Elena, in Sardegna. “Ho deciso di presentarmi alle Europee per portare la mia voce in un’Europa che va cambiata”. Berlusconi ha spiegato che si tratta di una nuova discesa in campo, dopo quella nel 1994, “per fermare i comunisti”. “Bisogna cambiare questo governo – ha aggiunto il Cavaliere – nel M5s ci sono persone che non hanno esperienza, non hanno competenze. Sono come quei signori della sinistra comunista nel ’94. Non vedo nessuno a cui poter dare la fiducia”. Il leader di Forza Italia è convinto che “il centrodestra unito è vincente in Italia” ed è “il futuro dell’Italia, dell’Europa, del mondo, con i suoi valori e le sue idealità”.