Il terremoto torna a impensierire il centro Italia. Scossa di magnitudo 3.6 registrata in provincia dell’Aquila

dalla Redazione
Cronaca
terremoto

Una scossa di magnitudo 3.6 è stata registrata dall’Ingv (Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia) questa mattina alle 6.02 in provincia dell’Aquila, a una profondità di 10 km. I Comuni più vicini all’epicentro restano quelli che, purtroppo, abbiamo imparato a conoscere nell’ultimo periodo: Campotosto, Capitignano, Montereale (Aquila) e Amatrice (Rieti).

Altre tre scosse di magnitudo inferiore sono state registrate dalla mezzanotte: una di magnitudo 2.6 alle 6.37 in provincia dell’Aquila, e 2.0 alle 6.13 nella stessa zona. Alle 2.49 un terremoto di magnitudo 2.4 è stato registrato tra Norcia (Perugia) e Arquata del Tronto (Ascoli Piceno).