Le guardie penitenziarie trattate peggio dei detenuti

Oltre a paghe misere e ad essere costrette a lavorare senza mezzi idonei, le guardie carcerarie sarebbero anche vittime di vere e proprie vessazioni. A denunciarlo è la Uilpa Penitenziari, chiedendo un’ispezione alla casa circondariale di Rebibbia. Episodi ai limiti della legalità. l’ultimo di un agente che aveva denunciato che aveva denunciato la sottrazione di uno dei due caricatori della pistola d’ordinanza. A fronte di questo gravissimo episodio, avrebbero dovuto fare un’immediata verifica. Invece Il caso è stato riferito ai responsabili, ma ad oggi ancora non è stato preso nessun provvedimento. E non solo. L’agente è stato rimosso dal posto che ricopriva da 13 anni senza l’esito di un procedimento disciplinare. Infine il Comandante ha disposto che l’agente non potesse ritirare l’arma.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *