Malore in casa per Bossi. Il senatore e fondatore della Lega è ricoverato in rianimazione a Varese. Le sue condizioni sono gravi

dalla Redazione
Politica

Il senatore Umberto Bossi è stato ricoverato d’urgenza in ospedale, a Varese, in seguito a una caduta avvenuta nella sua abitazione di Gemonio. Il padre nobile della Lega avrebbe avuto un’ischemia e le sue condizioni sarebbero gravi. Bossi, 77 anni, è stato trasferito in ospedale in elicottero e ricoverato nel reparto di rianimazione. “Sono in corso – riferisce l’ospedale Circolo di Varese – gli accertamenti necessari ad individuare le cause del malore che lo ha colpito al domicilio. Seguiranno aggiornamenti domattina intorno a mezzogiorno”.

Secondo fonti della Lega, i medici stanno valutando se Bossi sia stato colpito o meno da una ischemia cerebrale. Ischemia probabilmente collegata ai problemi di salute di cui il senatur soffre dal 2004, quando fu colpito da un ictus. I familiari, questo pomeriggio, hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Il fondatore del Carroccio è stato subito intubato per poi essere trasportato in elisoccorso in ospedale. Come previsto dai protocolli, ci vorranno diverse ore prima di una valutazione attendibile delle sue condizioni cliniche.