Manovra, Conte mercoledì incontrerà il presidente della Commissione Ue Juncker. Intanto Dombrovskis continua a minacciare l’Italia

dalla Redazione
Politica

Finalmente il giorno (e l’orario) sono diventati ufficiali: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrerà il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, mercoledì prossimo alle 16 a Palazzo Berlaymont, il quartier generale dell’esecutivo comunitario. Lo ha riferito a Bruxelles la portavoce della Commissione Mina Andreeva, precisando che si tratterà di un “incontro di lavoro” per “continuare il dialogo virtuoso” in corso fra il governo e la Commissione sulla manovra italiana. Un incontro determinante per le sorti dell’Italia, come si sa. E fondamentale sarà il dossier che Conte illustrerà al presidente lussemburghese al fine di convincerlo sulla bontà della Manovra italiana e sulla necessità di evitare qualsiasi procedura. Ad oggi gli spiragli di soluzione restano sottili, il vice presidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, d’altra parte, torna a minacciarci: “Speriamo che (l’Italia, ndr) faccia le correzioni considerevoli. Ma in loro assenza dovremo procedere con i prossimi passi” della procedura.