Massaggi tantrici e cataloghi di film porno. L’eredità di Italia Futura. Archiviato il pensatoio di Montezemolo, sul sito spuntano temi piccanti

di Stefano Sansonetti
Argomenti

Chi glielo avrebbe mai detto. La sorprendente realtà è che oggi al posto di Italia Futura, il pensatoio lanciato con tante speranze nel 2009 da Luca Cordero di Montezemolo, ci sono solo proposte per massaggi tantrici, cataloghi di film porno, e guide per capire se si è lesbiche o meno. La curiosità spunta on line. Di fatto Italia Futura non esiste più, affossata anche dagli insuccessi elettorali della fu Scelta Civica di montiana memoria. Tuttavia ne rimane qualche traccia descrittiva nel solito contenitore di Wikipedia. Da qui è rimasto il collegamento a quello che era il sito internet dell’associazione, ovvero www.italiafutura.it. Peccato, però, che se si va all’indirizzo in questione ci si ritrova su una pagina di contenuti piuttosto piccanti. Da qui i suddetti richiami alla potenzialità dei massaggi italiafuturatantrici (consigliati quelli di Barcellona), all’ampia scelta fornita da alcuni cataloghi di film porno, a una sorta di guida ragionata per capire se si è lesbiche o meno. In più richiami ai massaggi erotici in generale. Il tutto in lingua spagnola. Per carità, “marchio” e sito internet, dopo l’uscita di scena del think tank, saranno pure finiti in stato di abbandono. Ma colpisce lo stesso la fine che il destino ha riservato a un pensatoio in cui si è fatto le ossa anche un personaggio oggi molto in ascesa. Parliamo di Carlo Calenda, attuale ministro dello Sviluppo economico, il quale sta provando a costruirsi un futuro da leader. Di Italia Futura Calenda è stato coordinatore. Ma erano decisamente altri tempi.

Twitter: @SSansonetti