Mattarella promulga lo spazzacorrotti. Altra vittoria per il M5S. Sarti: “Una vera svolta per combattere la piaga della corruzione e delle infiltrazioni mafiose nelle istituzioni”

dalla Redazione
Politica

Ultimo miglio per lo spazzacorrotti targato Movimento Cinque Stelle. Ieri il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha promulgato la legge Anticorruzione approvata in via definitiva dal Parlamento prima della pausa natalizia. Si tratta dell’ultimo atto dell’iter legislativo che prelude alla pubblicazione del testo in Gazzetta Ufficiale, e alla conseguente entrata in vigore di uno dei provvedimenti-bandiera dei Cinque Stelle. “Siamo orgogliosi di aver approvato in così poco tempo una legge fondamentale, una vera svolta per combattere la piaga della corruzione e delle infiltrazioni mafiose nelle istituzioni. L’applicazione della legge ci darà pienamente ragione”, esulta la presidente (M5S) della commissione Giustizia della Camera, Giulia Sarti.