Musica contro le morti sul lavoro. Non solo il Concertone di Roma in Piazza San Giovanni. Big sul palco anche a Taranto

dalla Redazione
Spettacolo

Nel nostro Paese si continua a morire di lavoro. Gli ultimi dati Inail sono stati diffusi la settimana scorsa mostrano un quadro peggiorato rispetto all’anno precedente. Nel corso del primo trimestre 2018 ci sono stati 23 morti in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Morti inaccettabili. Su queste vicende intende tenere i fari accesi anche il Concertone del 1 maggio promosso da Cgil, Cisl e Uil, con l’organizzazione di iCompany.  “Primo Maggio 2018 Sicurezza: il cuore del lavoro”, questo il titolo dell’edizione di quest’anno che porterà centinaia di migliaia di giovani, e non solo, a cantare e divertirsi in Piazza.

Sul palco – La conduzione dell’evento, che sarà trasmesso anche su Rai3 e su Radio2, è stata affidata ad Ambra e Lodo Guenzi dello Stato Sociale. Grandi artisti e anche tanti emergenti faranno scatenare Piazza San Giovanni: Max Gazzè e Orchestra Filarmonica Marchigiana, Sfera ebbasta, Cosmo, Le Vibrazioni, The Zen Circus, Maria Antonietta, Galeffi, Mirkoeilcane, Fatboy Slim, Carmen Consoli, Canova, Nitro, Calibro 35, Dardust ft. joan thiele, Frah quintale, Wrongonyou, Willie peyote, Lo Stato Sociale, Ministri, Francesca Michielin, Gemitaiz, Ultimo, John de Leo, Achille Lauro e Boss Doms, Gazzelle. Ci sarà anche uno dei due vincitori di Sanremo 2018  Ermal Meta. Big attesissima è Gianna Nannini. “Questo è un festival rock – ha detto la cantautrice toscana – “Parlare di sociale a piazza San Giovanni è una grossa chance, meglio della politica che ha portato pochi risultati. Meno chiacchiere e più musica”. I brani che la rocker proporrà saranno una sorpresa. Ma non finisce qui. Sarà la musica a farla da padrona, si esibieranno anche i vincitori di 1M NEXT 2018: Erio, La Municipàl e Zuin. Tra questi sarà scelto il vincitore assoluto e avrà la possibilità di ricevere i premi di Siae, Nuovo Imaie, Altoparlante e Mei. A Piazza San Giovanni ci saranno anche Esposito, risultato il vincitore di Area Sanremo, Braschi, selezionato dal contest iLiveMusic, Giorgio Baldari, proveniente dal contest musicale per la Sicurezza Stradale #buonmotivo e gli Indigo Face, band alternative-pop londinese che ha trionfato alla finale di 1MEurope 2018 che si è svolta al Cargo2 di Londra.

Non solo Roma – Musica per tutti i gusti che permette al Concertone romano di conservare sempre il suo fascino. Nonostante negli ultimi anni abbiano conquistato terreno anche tanti altri eventi nel giorno della Festa del Lavoratore. Tra cui, quest’anno, il ritorno del Concertone di Taranto che nel 2017 era saltato. Sul palco tarantino salirà anche un artista del calibro di Vinicio Capossela. Ma anche Brunori, Emma Marrone, Noemi, Modena City Ramblers e tanti altri ancora. Musica anche a Napoli per le strade della città, non un concertone come lo scorso anno, quando quello partenopeo sostituì quello tarantino saltato. Concerto anche in Piazza della Rinascita a Pescara dove saliranno sul palco, tra gli altri, Gué Pequeno, Emis Killa, Blackbox Crew e Tom Beaver.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *