A Parigi un uomo armato si barrica in casa con tre ostaggi. Un blitz delle forze speciali li libera. Nessuna vittima. Follia o terrorismo, la Francia ancora nella paura

dalla Redazione
Mondo
Francia

L’assalto delle forze speciali contro l’uomo che ha preso in ostaggio alcune persone a Parigi è scattato e si è già concluso. Il sequestratore degli ostaggi, tutti sani e salvi, è stato arrestato. Lo si è appreso da fonti di polizia sul posto.

L’uomo era asserragliato all’interno di un’abitazione in Rue des Petites Ecuries. Secondo LeParisien.fr, l’individuo aveva dichiarato di essere armato con una bomba e  un’arma da pugno e aveva chiesto di contattare l’ambasciata dell’Iran per “consegnare un testo al governo francese”.

Poco dopo le 16, un uomo, che sosteneva di avere una bomba e una pistola, aveva preso in ostaggio tre persone, tra cui una donna incinta, nel 10 arrondissement di Parigi. L’uomo chiedeva di essere messo in contatto con l’ambasciata iraniana a Parigi perché’ tramite i diplomatici vuole consegnare un testo al governo francese.

Pochi minuti dopo, aveva rilasciato uno dei tre ostaggi. L’uomo sarebbe stato colpito al viso con il calcio di pistola e aveva i vestiti intrisi di benzina. Di lui si sono occupati i soccorritori. Un secondo ostaggio, una donna incinta, era  riuscita a scappare prima del blitz che ha chiuso la disavventura. Secondo le prime valutazioni sembrerebbe più gesto di un folle che un fatto di terrorismo.

 

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *