Orbán scarica Salvini: in Europa le regole si rispettano. Ma per il premier ungherese il leader del Carroccio ha comunque dimostrato “che in politica se c’è volontà si può agire”

dalla Redazione
Politica

Un commento che senz’altro ha lasciato di stucco Matteo Salvini. “Noi vogliamo un’Europa dove ci siano regole rispettate da tutti. Se qualcuno non rispetta le regole rovina l’Unione Europea. L’Ungheria ha sempre rispettato e rispetterà il diritto europeo”. A parlare è stato il portavoce del premier ungherese Viktor Orbán, Zoltan Kovacs, ieri a Roma per una serie di incontri con diplomatici e politici italiani, fra gli altri con la portavoce di Matteo Salvini, Iva Garibaldi. L’ambasciata ungherese a Roma gli ha organizzato un pranzo con alcuni giornalisti: Kovacs, che è considerato uno degli ideologi vicini al primo ministro ungherese Victor Orbán, ha però elogiato la politica portata avanti da Salvini: “Ci ha fatto vedere che in politica se c’è volontà si può agire”.