Dopo il super contratto a Fazio, Orfeo è pronto a nuove follie per Benigni. I nuovi palinsesti Rai fanno discutere

di Nello Mucci
Tv e Media

Nuove follie in arrivo a Viale Mazzini. È questo almeno quanto ha fatto trapelare il neo direttore generale della Rai, Mario Orfeo, che in occasione della presentazione dei palinsesti ai pubblicitari, ieri a Milano, ha fatto sapere di essere pronto a tutto per riportare Roberto Benigni sugli schermi di mamma Rai. “Ci incontreremo presto, il lavoro è già avviato”, ha sottolineato Orfeo,  “Sarà una serata evento per commuovere e divertire”. A che prezzo lo scopriremo. D’altronde un premio Oscar è sempre un premio Oscar e quindi non potrà essere accontentato con quattro bruscolini.

Ha parlato a braccio Orfeo, provando anche a stemperare le tensioni di questi giorni dovute al super contratto per Fabio Fazio (11 milioni in quattro anni) e per le polemiche legate più in generale alla deroga sul tetto al compenso degli artisti. “Questa è la prima, e forse ultima volta (alla presentazione dei palinsesti da direttore generale, ndr) quindi ne approfitto”. Poi è entrato nel dettaglio delle scelte e della nuova programmazione: “L’impegno che mi assumo è quello di allontanarci sempre più dalla spettacolarizzazione della cronaca e della politica e di trovare nuove forme e modi di raccontare la nostra realtà, soprattutto attraverso il sociale. L’informazione è una cosa seria e non si fa né con le urla, né facendo spettacolo”. Che sia stato questo un chiaro monito a Massimo Giletti e alla decisione di sospendere L’Arena? Ah, saperlo…Nel frattempo il conduttore è ancora in standby e per questo non era presente alla giornata milanese. L’accordo potrebbe però essere ancora trovato.

La programmazione autunnale è stata presentata poi dal direttore Andrea Fabiano. Oltre a Che tempo che fa con Fazio su Rai1, conferma ufficiale anche per Alberto Angela che condurrà Passaggio a Nord Ovest il sabato pomeriggio. Non si toccano Uno Mattina, Storie italiane e La prova del cuoco. Al posto della vulcanica Arena di Giletti ci sarà Cristina Parodi con Domenica In. Per il preserale confermati L’eredità e l’access time con I soliti Ignoti. Finisce in tribuna Affari tuoi, ma Fabiano ha assicurato che si tratta soltanto di una sospensione temporanea. La domenica pomeriggio spazio all’atleta paralimpica Bebe Vio con La vita è una figata! Passando alla seconda rete conferme per Costantino Della Gherardesca e Stasera casa Mika con il varietà del cantante. Non si tocca nemmeno Nemo di Valentina Petrini ed Enrico Lucci. La vera novità è l’arrivo di Luca e Paolo alla conduzione di Quelli che il calcio che riproporranno anche Camera Cafè. Su Raitre conferma per Report, ma solo di lunedì quando la storica trasmissione d’inchiesta avrà la concorrenza della Fiction Rai, una delle poche garanzie in tema di ascolti. Conferme anche per Chi l’ha visto e Storie Maledette. Al giovedì il ritorno di Michele Santoro. Tra i grandi ritorni anche quello annunciato di Renzo Arbore con Nino Frassica per lo Speciale indietro tutta a dicembre.

Tra quelli che non compaiono nei palinsesti della prossima stagione c’è Monica Leofreddi che ha lanciato un tweet al veleno ieri mattina: “Oggi farò molta fatica a non dire ciò che penso. anche quando si subiscono . Vero?”. Poi nel pomeriggio ha aggiunto: “Ho appreso oggi che non ci sarà più..Grazie a tutti voi per l’affetto con il quale ci avete seguito in questi anni”. Sembrerebbero essere stati congelati, almeno per il momento, anche Pippo Baudo, Lorella Cuccarini, Manila Nazzaro e Asia Argento.