Ruggito Fiat. Chiusura in rialzo per Fca a Piazza Affari: +4,6% dopo il tonfo sul caso emissioni

dalla Redazione
Economia

Il titolo Fiat chiude in rialzo dopo il tonfo di ieri.  Il titolo era partito bene con rialzo del 7,4% a 9,44 euro. Durante la giornata, la crescita si è contratta, chiudendo comunque con +4,6%. Nella notte scorso, dopo le accuse del Dieselgate legate alle emissioni, aveva chiuso in calo a Wall Street (-10,23%).

La reazione dell’amministratore delegato della società, Sergio Marchionne, ha prodotto effetti positivi sui mercati: gli investitori hanno dato fiducia alla difesa del dirigente, che ha respinto con decisione l’accusa di un “nuovo caso Volkswagen”. Ed è risultata quindi, almeno per ora, vincente la strategia di “buttarla in politica”, parlando di una questione legata al passaggio di consegne tra il presidente uscente, Barack Obama, e il prossimo inquilino della Casa Bianca, Donald Trump.