Piazza Affari chiude la giornata con un pesante -2,4%. Lo spread dopo il picco di 310 punti base si attesta a 302. In forte sofferenza i bancari

dalla Redazione
Economia

Chiusura degli scambi pesante per Piazza Affari (-2,43%) che si confermata maglia nera in Europa. Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni a 19.851 punti. Lo spread tra Btp e Bund, dopo il picco dei 310 punti base, si è attestato a 302 con il rendimento decennale al 3,57%.

Giornata nera per i titoli bancari. Banco BPM -6,47%, Fineco -4,79%, Mediobanca -4,67%. Male anche Banca MPS, che chiude con una perdita del 4,54%, Banca Popolare di Sondrio -3,85%, Credito Valtellinese -3,27%. Giù, trale azioni del Ftse SmallCap, Banca Carige (-8,47%).

Chiudono in rosso anche le altre borse europee: Parigi (-1,1%), Francoforte (-1,36%), Madrid (-0,55%) e Londra (-1% circa).