Piazza Affari in affanno (-1,4%). Lo Spread tra Btp e Bund fissa un nuovo record schizzando a 340 punti base. Ad appesantire il listino sono le banche con Mps (-6,68%) e Banco Bpm (-4,97)

dalla Redazione
Economia

Piazza Affari ancora in forte calo dopo l’avvio di seduta. Il Ftse Mib cede l’1,4% e scende a 18.850 punti. Ad appesantire il listino sono le banche con Mps (-6,68%) e Banco Bpm (-4,97) sospese in asta di volatilità. Lo Spread tra Btp e Bund tocca quota 340 punti base, aggiornando i massimi dal marzo 2013. Il rendimento del Btp decennale segna 3,78%, un livello che non si vedeva dagli inizi del 2014. Tra i bancari: Mediobanca -1,6%, Banca Generali -2,2%, Intesa Sanpaolo -3,36%, Bper Banca -3,43%, Unicredit -3,32% e Ubi Banca -4,83%.