Raggi ko! Doppia sconfitta per i Cinque Stelle. Garbatella svolta a sinistra. A Montesacro pentastellati fuori persino dal ballottaggio

dalla Redazione
Roma

Virginia Raggi incassa due batoste elettorali nel III e nell’VIII Municipio dove si è tornato a votare per gli intoppi avuti dai due presidenti a Cinque Stelle che avevano ottenuto la vittoria nel 2016. Nell’VIII Municipio il centrosinistra ha vinto al primo turno, nel III si andrà al ballottaggio ma senza la candidata penstallata, rimasta fuori.

Si tratta della prima sconfitta elettorale per i 5 Stelle nell’era Raggi, visto che lo scorso mese di novembre i penstellati avevano conquistato il Municipio di Ostia, commissariato per oltre due anni per infiltrazioni mafiose, e alle politiche del 4 marzo scorso si erano confermati primo partito in città. A Garbatella, VIII Municipio, vittoria del giovane di sinistra Amedeo Ciaccheri, sostenuto da un ‘laboratorio civico’ che vede Pd, LeU e associazioni civiche, che ha ottenuto il 54,05%, pari a 17.603 voti, staccando di quasi trenta punti percentuali Simone Foglio del centrodestra (in quota Forza Italia), al 25,33%. Enrico Lupardini dei 5 Stelle terzo col 13,11%.

Ballottaggio al III Municipio. In testa il docente universitario ed ex assessore all’Urbanistica della Giunta Marino, Giovanni Caudo, che ha ottenuto il 42% con il laboratorio civico del centrosinistra. Domenica 24 giugno se la vedrà col leghista Francesco Maria Bova, ex vice questore, che ha ottenuto il 33,81% delle preferenze. Dura sconfitta per la ex presidente pentastellata Roberta Capoccioni – in carica fino a febbraio scorso – che si è fermata al 19,18%.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *