Reddito e pensione di cittadinanza, M5S: “Quasi un milione di richieste e le persone raggiunte in soli due mesi sono più di 2 milioni”

dalla Redazione
Politica

“Al di là di tutti i tentativi messi in campo per far passare il messaggio che il Reddito e la Pensione di Cittadinanza fossero un flop, a due mesi dall’inizio delle domande possiamo dire che il nostro lavoro sta andando nella giusta direzione: le richieste arrivate, come precisa il presidente dell’Inps Tridico, sono quasi un milione e le persone raggiunte in soli due mesi sono più di 2 milioni”. E’ quanto affermano in una nota congiunta i deputati del M5S in commissione Lavoro alla Camera.

“Si tratta di un record – aggiungono dal Movimento Cinque Stelle -, soprattutto se lo confrontiamo con i dati del Rei che nel primo mese dalla sua introduzione ottenne solo 80mila domande. Questi numeri dimostrano che la povertà può essere contrastata. Possiamo ridurre la percentuale di persone in difficoltà. E lo stiamo facendo, meglio di come e’ stato fatto finora. Vale la pena ribadire che la distribuzione geografica delle domande è omogenea tra Nord e Sud dell’Italia – il 53%delle domande arriva dal Meridione, mentre con il Rei era il 70%. Non stanno in piedi nemmeno le polemiche sulle somme: il Reddito medio che verrà assegnato sarà di 520 euro. Un bel salto in avanti nel nostro sistema di welfare che per lungo tempo ha dimenticato gli ultimi”.

Loading...