Regionali Puglia, Poli Bortone correrà per Forza Italia. “Se Fratelli d’Italia rinuncia alla mia candidatura lascio il partito”. Polveriera centrodestra. E il Pd di Emiliano se la ride

L’unico che se la ride è il candidato del Pd alla presidenza della regione Puglia, Michele Emiliano. Perché per il resto nella regione c’è il caos più totale in vista delle regionali. Schittulli, che era il candidato di Forza Italia, correrà da solo per la corrente fittiana. Mentre ora non c’è più alcun dubbio che la candidata per Forza Italia sarà Adriana Poli Bortone. Che ha già fatto sapere che lascerà Fratelli d’Italia qualora il partito non gli fornisse il via libera a candidarsi. “Se Fratelli d’Italia dovesse rinunciare alla mia candidatura, alla candidatura di una persona che fa parte del suo ufficio di presidenza, io ci resterei male e penserei di andarmene. Se il partito rinuncia al mio nome con motivazioni che io non posso condividere, si vede che non vogliono che io resti in Fratelli d’Italia”. Alla domanda se, invece, con la candidatura di Francesco Schittulli il centrodestra rischia di fare vincere il candidato del Pd Emiliano, Poli Bortone ha risposto: “Si vede che qualcuno vuole farlo vincere. L’altra volta hanno voluto far vincere Vendola, stavolta faranno vincere il candidato del Pd Michele Emiliano”. “Chi vuole farlo vincere, Raffaele Fitto?”, hanno chiesto i conduttori: “Di fatto, accadrebbe una cosa del genere”, ha risposto Poli Bortone. Ancora prima Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha affermato che il partito in Puglia non prenderà ordini da Silvio Berlusconi. Insomma al Pd gira bene anche sta volta.

Loading...