Rivoluzione in Curia. Bassetti nuovo presidente della Cei, l’arcivescovo di Perugia si presenta: “Niente programmi”

dalla Redazione
Cronaca

Il nuovo presidente della Conferenza episcopale italiana è l’arcivescovo di Perugia, Gualtiero Bassetti, 75 anni, figura in linea con il Pontificato di Francesco. Tanto che il Papa ha deciso di prorogarlo, nonostante avesse raggiunto i limiti di età. “Non ho programmi preconfezionati da offrire perché nella mia vita, con gli Scout e da giovane prete, sono sempre stato abbastanza improvvisatore”, ha detto Bassetti, parlando dei progetti. “Intendo lavorare con tutti i vescovi, grato per la fiducia che mi hanno assicurato. Il Papa ci ha raccomandato di condividere tempo, ascolto, creatività e consolazione. È quello che cercheremo di fare insieme”, ha aggiunto Bassetti.

Il numero uno della Cei ha ovviamente ringraziato il Papa “per il coraggio che ha mostrato nell’affidarmi questa responsabilità al crepuscolo della mia vita. È davvero un segno che crede alla capacità dei vecchi di sognare.  Anche i vecchi avranno dei sogni e delle visioni”. Bassetti, soprattutto negli anni da vescovo di Perugia, si è contraddistinto per la sua vicinanza alle persone più povere, manifestando tutta la solidarietà a quei lavoratori alle prese con la crisi economica. D’altra parte, il nuovo presidente conosce anche molto bene i meccanismo della Conferenza episcopale e quindi non dovrebbe causare alcuna rottura traumatica rispetto al passato.

Loading...