Si mette male per il terrorista Battisti. Bolsonaro è il nuovo presidente del Brasile. Il figlio Eduardo twitta a Salvini: “Il regalo è in arrivo. Grazie per il supporto, la destra diventa più forte”

dalla Redazione
Mondo

Il candidato dell’estrema destra, Jair Bolsonaro, vince il ballottaggio delle presidenziali in Brasile con oltre il 55% delle preferenze contro il 44,80%, pari a circa 11 milioni di voti di differenza, ottenuto dal candidato del Partito dei Lavoratori (Pt), Fernando Haddad. “Cambieremo il destino” del Paese, ha annunciato il neo presidente brasiliano.

Il figlio di Bolsonaro, Eduardo, rispondendo a un tweet di Matteo Salvini, nel quale il ministro dell’Interno italiano chiedeva l’estradizione del terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo, Cesare Battisti, ha scritto: “Il regalo è in arrivo. Grazie per il supporto, la destra diventa più forte”.

“Anche in Brasile – aveva twittato poco prima il leader della Lega – i cittadini hanno mandato a casa la sinistra! Buon lavoro al Presidente Bolsonaro, l’amicizia fra i nostri Popoli e i nostri Governi sarà ancora più forte! E dopo anni di chiacchiere, chiederò che ci rimandino in Italia il terrorista rosso Battisti”.

Loading...