Terremoto nel Centro Italia, la terra torna a tremare. Registrate 12 scosse nella notte: la più forte di magnitudo 3.2

dalla Redazione
Cronaca

Il terremoto non dà pace al Centro Italia. Dopo le violenti scosse di una settimana fa, infatti, questa notte l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) ha registrato 12 scosse di terremoto dalla mezzanotte nelle aree del Centro Italia, colpite da uno sciame sismico cominciato il 24 agosto dello scorso anno.

La più forte, di magnitudo 3.2, è stata registrata dall’Ingv alla 2,35, in provincia di Rieti, ad una profondità di 10 chilometri. La scossa si è verificata a 4 chilometri da Amatrice e 7 da Campostosto in provincia dell’Aquila.

Alle 5.05, invece, una scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata dalla sala sismica Ingv di Roma, nel Mar Ionio Meridionale, ad una profondità di 23 chilometri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *