Torna a tremare la terra nel centro Italia. Terremoto di magnitudo 4.0 a nord dell’Aquila

dalla Redazione
Cronaca

Torna la paura del terremoto nel Centro Italia: nella notte, alle ore 4.13, c’è stata una scossa di magnitudo 4.0 nell’aquilano con una profondità di 11 chilometri. L’epicentro è stato localizzato a Montereale, non lontano da Amatrice. Il sisma è stato avvertito dalla popolazione, ma stando alle prime informazioni non sono segnalati crolli. Le autorità e la Protezione civile stanno comunque compiendo le dovute verifiche per accertare eventuali ulteriori danni agli edifici.

Dal terremoto del 24 agosto ad Amatrice, quello più drammatico per quanto riguarda il bilancio delle vittime, le scosse non sono mai terminate, come testimonia l’evento tellurico avvenuto il 30 ottobre a Norcia con magnitudo d 6.5. Solo negli ultimi giorni lo sciame sismico aveva fatto registrare una leggera diminuzione in termini di quantità di scosse superiori a 2 gradi.