Tragedia all’ospedale San Camillo di Roma. Si lancia dalla scala antincendio: è giallo sui referti medici che aveva nella sua borsa

dalla Redazione
Cronaca

Tragedia all’ospedale San Camillo di Roma. Una tragedia che, peraltro, si tinge di giallo. C’erano dei referti medici dell’ospedale Spallanzani, struttura specializzata nelle malattie infettive, a lui riferiti nella borsa dell’uomo di 42 anni che questa mattina è morto precipitando dall’ultimo piano di una scala antincendio dell’ospedale San Camillo di Roma.

La borsa con i documenti è ora al vaglio della polizia e non si esclude che possa esserci una relazione tra il contenuto dei referti del vicino ospedale, struttura specializzata nella cura delle malattie infettive, e la fine tragica dell’uomo.

A darne notizia è l’ospedale San Camillo in una nota. L’ospedale precisa anche che “l’uomo che non era un ricoverato in ospedale ed è stato immediatamente soccorso dal 118, ma è deceduto poco dopo l’arrivo in Pronto Soccorso”.