Un sotto-Marino contro Metro Spa

Dalla Redazione
Cronaca Roma

Dalla Redazione

Stamattina con un tweet Ignazio Marino, il sindaco di Roma, ha annunciato di avere rimosso i vertici di “Roma metropolitane Srl”. La società si occupa fondamentalmente non solo delle linee metro, ma anche degli interventi su ogni altri settori del trasporto pubblico romano. Il primo cittadino sarebbe giunto alla decisione in seguito ad alcuni dubbi sull’affidabilità della gestione aziendale e sul timing della relazzazione della Metro C. Il Palazzo Senatorio ha comunque rassicurato i cittadini affermando che non ci sarà alcun ritardo per quanto riguarda l’apertura dell’infrastruttura, che è prevista per l’11 ottobre 2013.

“L’amministrazione capitolina – si legge in un comunicato del Campidoglio – ha rilevato nell’operato di Roma Metropolitane Srl un livello di criticità tale da far dubitare dell’affidabilità dell’attuale gestione aziendale, in particolar modo rispetto alle scadenze dei tempi di realizzazione della linea C della metropolitana, del cui rispetto l’attuale compagine manageriale era ben consapevole da tempo e che ha dimostrato di non saper gestire in maniera adeguata, rischiando di compromettere la realizzazione dell’opera. L’operato dell’attuale dirigenza di Roma Metropolitane ha quindi compromesso la fiducia tra il Campidoglio e i propri rappresentanti in seno al Cda della società stessa”.