Arrestato Hitler, ma è solo un sosia

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

Succede in Austria, dove un giovane di 26 anni, Herald Zenz, si aggirava abbigliato come Hitler con tanto di baffetti e bombetta. Subito è scattato l’arresto da parte della polizia di Braunau, con l’ipotesi di apologia del nazismo. L’uomo, che si aggirava intorno alla casa natale di Hitler da diversi giorni, aveva proprio il classico taglio di capelli, abbigliamento e baffi caratteristici del dittatore nazista.

Un reato che in Austria è punito penalmente e che vede l’accusa di apologia del nazismo nei confronti del giovane sempre più concreta, soprattutto in virtù del fatto che “sapeva esattamente cosa stava facendo”, così dichiara infatti un portavoce della polizia escludendo un possibile scherzo o atto di provocazione. Proprio lo scorso Ottobre, le autorità decisero di abbattere la casa natale di Hitler per evitare il pellegrinaggio di neo nazisti.