MATTEO SALVINI

Salvini non si accontenta delle riaperture dal 26 aprile. Ora il leader della Lega vuole spalancare tutto

Il Capitano ieri mattina, a proposito di coprifuoco, ha dichiarato: “Non penso che e 22, le 23 o le 24 facciano la differenza” e che il suo partito sta lavorando affinché “cadano anche questi due tabù, il coprifuoco alle 22 e il fatto che chi non è attrezzato per l’aperto non potrà riaprire”. Come se le regole fossero state varate da un governo diverso da quello che la stessa Lega appoggia

26 aprile zona gialla rafforzata spostamenti tra regioni decreto legge

Zona gialla rafforzata e spostamenti tra Regioni dal 26 aprile: come l’Italia riapre e il decreto in arrivo

A partire dal 26 aprile 2021 l’Italia riapre con la zona gialla rafforzata e gli spostamenti tra regioni. Quel giorno inizia la road map che porterà gradualmente alla ripartenza di ristoranti, teatri, palestre, stabilimenti e fiere, lungo un percorso che terminerà a luglio. Con un pass sul modello di quello europeo che permetterà di spostarsi ovunque, anche tra regioni di colore diverso. Il decreto 26 aprile – che arriverà in Cdm martedì o mercoledì prossimo – reintrodurrà la zona gialla , sospesa da oltre un mese

riaperture 26 aprile zona gialla rafforzata

Dal 26 aprile la zona gialla rafforzata. Scuole aperte anche in zona rossa. Quali regioni hanno oggi i numeri per entrarci?

La zona gialla in Italia torna dal 26 aprile e non a maggio, ma sarà rafforzata. In attesa della conferenza stampa del presidente del Consiglio Mario Draghi le indiscrezioni sulla Cabina di Regia appena conclusasi a Palazzo Chigi dicono che il governo ha deciso l’istituzione dal 26 aprile di zone di “giallo rafforzato” che consentiranno, ma solo all’aperto, la ristorazione, le attività sportive e gli spettacoli