Truffa milionaria al sistema sanitario nazionale

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

dalla Redazione

Bufera sulla sanità laziale. Uffici della Regione Lazio, sede dell’ospedale israelitico di Roma ed altre sedi della Asl sono state perquisite dai carabinieri su richiesta della Procura nell’ambito di una indagine con ipotesi di truffa al sistema sanitario nazionale. I controlli e le perquisizioni dei carabinieri in alcuni uffici della Regione Lazio ed in altre sedi di Roma sono stati svolti nell’ambito di una inchiesta che aveva già portato nei primi mesi del 2014 al coinvolgimento dell’ex presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua che è direttore generale dell’ospedale isralitico.

L’indagine sarebbe partita dai dati riportati in diverse cartelle cliniche e che ha portato al rimborso delle prestazioni fornite da parte del sistema sanitario nazionale. Nell’ambito della medesima vicenda per un filone è stata chiesta l’archiviazione.